La Mediterranea: Università dei grandi eventi

L’Università Mediterranea sta sempre più ponendo una particolare attenzione verso l’economia, i legami con il territorio e il supporto alla creazione d’impresa offerto ai giovani.

 

FESTIVAL PER L’ECONOMIA 2016

Una delegazione di studenti dei corsi di laurea in Scienze economiche ed Economics ha partecipato a questa preziosa occasione di confronto interdisciplinare su diversi temi dell’attualità economica del nostro Paese fra analisi e soluzioni dall’elevato spessore scientifico.

L’obiettivo era concentrarsi sui punti di forza e/o di debolezza di un’Europa evidentemente ancora da definire o, quanto meno, da riassestare. Dettaglio non trascurabile è che, finalmente, sia stata la Calabria al centro di un dibattito economico di così alta qualità e di portata nazionale e non solo.

Fra i diversi esperti, ha spiccato la figura di Warren Mosler (economista statunitense, fondatore della teoria della moneta moderna di ispirazione post-keynesiana) che ha evidenziato la discutibile scarsità di democrazia in Unione Europea che contribuisce a veicolare nella politica economica un’idea di futuro instabile. In particolare, l’economista ha messo a fuoco le tre grandi problematiche del sistema europeo, cioè disoccupazione, inflazione e la disomogenea distribuzione della ricchezza. Con queste premesse, la proposta lanciata, in particolare all’Italia, per ripartire è dare una sorta di ultimatum all’Europa per modificare: a) il limite del deficit dal 3% all’8% oppure ridefinire come moneta nazionale una nuova lira; b) mantenere un margine di risparmio; c) garantire che le tasse non superino la spesa; d) non realizzare una conversione forzata dei depositi di euro nella nuova lira per garantirli il più possibile; e) garantire un efficace sistema di vigilanza sulle banche in questa fase di transizione.

 

TOUR  ING CHALLENGE – H-FARM

In collaborazione con il Contamination Lab – a metà tra un laboratorio universitario e un incubatore d’impresa dentro l’Ateneo –  si è svolta una tappa del tour di Ing Challenge, organizzato da Ing Bank e H-Farm, per illustrare agli studenti, attraverso la formazione con imprenditori e docenti universitari, come diventare startupper. Una dinamica opportunità di networking per mettersi direttamente in gioco attraverso il contest “The Challenge” in cui è stato possibile presentare il proprio progetto di startup. Il tema scelto per questa occasione è stato Smart City: innovazione e valorizzazione del territorio”, con l’obiettivo di  far sviluppare ai giovani soluzioni imprenditoriali originali per gestire efficacemente le città grazie ad un intelligente uso della tecnologia, ottimizzare la vita della popolazione, riscoprire punti forti e vantaggi di una città da sfruttare positivamente nella valorizzazione del territorio, non solo per il benessere dei propri cittadini ma anche per incentivarne la ricettività. Il contest è stato vinto da BIORFARM (adotta un albero a distanza e ricevi i frutti a casa) che potrà così partecipare al Bootcamp: due giornate di training e mentorship presso il campus H-Farm che col proprio programma di accelerazione ed esperti assisterà i ragazzi per perfezionare il progetto e predisporre il pitch da presentare all’investment committee.

 

STARTCUP CALABRIA 2016

Si è da poco conclusa la fase di Academy della competizione di idee d’ impresa innovative organizzata da Università Mediterranea, Università della Calabria, Università Magna Grecia, e CalabriaInnova. A questa Academy hanno avuto accesso le migliori 30 idee selezionate, dopo un’attenta fase di scouting con più di 250 partecipanti; consiste in una settimana di formazione, approfondimento e mentoring per trasformare le idee in progetti di impresa e quest’anno si è svolta proprio presso il Contamination Lab dell’Università Mediterranea. La formazione ha visto come grande protagonista l’I3P, Incubatore delle Imprese Innovative del Politecnico di Torino, il più importante a livello nazionale e classificato nel 2014 al 5° posto in Europa e 15° al mondo secondo il ranking UBI (University Business Incubator). Prossimo step previsto per il 14 Luglio, a Cosenza: le 10 idee ritenute più sostenibili parteciperanno all’evento finale, gli Awards, con i vincitori che conquisteranno l’ammissione al Premio Nazionale per l’Innovazione in programma l’1 e il 2 Dicembre 2016 a Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi